MP Elettronica Blog

Sistemi vibranti: circuiti elettronici a variazione di Ampiezza / Frequenza

Il controllo di Ampiezza/ Frequenza è un sistema per variare il valore della tensione e della frequenza di comando per un vibratore elettromagnetico e come conseguenza, l’ampiezza di vibrazione.

Componente determinante per ottenere tale funzionamento è un circuito di generazione di segnali PWM , normalmente realizzato con microcontrollori e relativo SW, che pilotano uno stadio di potenza per generare il segnale sinusoidale di comando del vibratore.

Tale dispositivo per il sistema vibrante viene utilizzato quindi per regolare la vibrazione sia agendo sull’ampiezza che sulla frequenza di vibratori elettromagnetici usati nelle più svariate applicazioni. Per pilotare vibratori a 3000Vib per min si selezionerà una frequenza 50Hz in uscita, per vibratori a 6000 Vib per min si selezionerà una frequenza a 100Hz tenendo conto che piccoli spostamenti della frequenza in uscita possono ottimizzare  il funzionamento del vibratore non perfettamente tarato alla sua frequenza propria. Questa caratteristiche presenta 2 enormi vantaggi:

  • recuperare i tempi di taratura del vibratore agendo sull’elettronica invece che sulla meccanica del vibratore ( operazione più complessa )  
  • fornire il medesimo sistema vibrante costruito per mercati a 60 Hz in mercati a 50Hz senza quindi doverlo modificare meccanicamente.

Inoltre essendo la forma d’onda una sinusoide, il vibratore elettromagnetico sarà silenzioso e il prodotto si sposterà in modo fluido.

Per maggiori informazioni sui sistemi vibranti e il loro funzionamento, contattaci.