Domande frequenti

  1. 1
    Ho un Vibratore Elettromagnetico da pilotare, che controller MP devo utilizzare?

    Prima della scelta verificare la corrente massima del vibratore e la tensione di lavoro.

  2. 2
    Posso stabilizzare il vibratore rispetto alle variazioni di tensione e/o di temperatura?

    Tutti i controller MP sono stabilizzati rispetto alle variazioni della tensione di alimentazione e alle variazioni della temperatura.

  3. 3
    Quali sono le taglie di corrente dei controller MP?

    Le taglie di corrente sono: 3-4-6-8-12-25-40-70 Amps.

  4. 4
    Con quali tensioni posso lavorare?

    Con tutte le tensioni sino a 550V monofase ( es 115V-230V-400V-440V-500V).

  5. 5
    Sono disponibili i comandi automatici 0/10V-0/20mA?

    Sono disponibili molti modelli (minimo 6 Amps) con ingressi da PLC 0/10V-0/20mA (tutta la serie “Industrial” CV sino a 70 Amps più i modelli CV99- RV6-CV6N-RS96).  Con tutte le tensioni sino a 550V monofase ( es 115V-230V-400V-440V-500V).

  6. 6
    Sono disponibili nei controller MP ingressi di ON/OFF, rampa, regolazioni Minima-Massima vibrazione, 3000 Vib/min – 6000 Vib/min?

    Tutti i controller MP hanno tutti gli ingressi e le regolazioni possibili per pilotare in modo lineare un Vibratore Elettromagnetico.

  7. 7
    Quali contenitori per i controller MP sono disponibili?

    Contenitori sia plastici (code R3F – R3FS – R5F – CV99 – CV6F sino a 6 Amps – IP55) che di alluminio (IP65 – sino 12 Amps) o metallici (IP55/IP65 – sino 70 Amps).

  8. 8
    Sono disponibili solo i circuiti senza contenitore?

    Tutti i controller sono disponibili nella versione solo circuito IP00/IP20 e/o nella versione DIN35 (montaggio su guida DIN35).

  9. 9
    Sono disponibili circuiti che gestiscono sensori NPN/PNP?

    Sono disponibili circuiti che gestiscono sensori NPN/PNP con 2 tempi regolabili ON/OFF (code PRX92) e 3 tempi con mancanza flusso pezzi (code PRX99).

  10. 10
    Posso stabilizzare il vibratore con un sensore d ampiezza?

    Tutta la serie Industrial CVS lavora con un sensore d’ampiezza SIND1-SIND2 per la totale stabilizzazione del vibratore (anche per variazioni dovute al peso del materiale). Anche la serie Digital FQ2N-DIG e FQ1N-DIG può lavorare con un sensore d’ampiezza SIND3.

  11. 11
    Posso regolare il vibratore con un controller Ampiezza/Frequenza?

    È disponibile la serie “Digitale” a microprocessore (code RF4 PWM 5A – FQ1 PWM 6A – FQ2N-DIG 6A – FQ1N-DIG sino 15 Amps) per pilotare il vibratore regolando sia la frequenza (5/200Hz ) che l’Ampiezza (0/100% ).

  12. 12
    Sono disponibili sistemi completi per il pilotaggio di Lineari - Circolari - Tramogge Vibranti o Elevatori motorizzati con sensori NPN/PNP?

    È possibile pilotare sistemi vibranti multipli con moduli che realizzano tutte le combinazioni possibili (MDL System) a 2 o 3 sistemi di alimentazione vibrante o con sistemi interamente digitali MCP12 o MCP02.

  13. 13
    Posso pilotare un elevatore o nastrino motorizzato con tensione trifase o monofase?

    È disponibile un sistema compatto analogico (code MTR01) o digitale (code MTR01 DIG) per pilotare sistemi motorizzati con gestione sensori NPN/PNP (anche con regolazione continua ad Inverter).

  14. 14
    Posso misurare in modo preciso la corrente in un vibratore elettromagnetico vista la difficoltà di misure precise a causa della forma d onda distorta?

    È possibile usare lo strumento code AMP VIB che permette di misurare un modo preciso la corrente nel vibratore per una perfetta taratura dello stesso.

  15. 15
    Posso monitorare la vibrazione di un vibratore e dare un allarme in caso di superamento di soglia minima e massima vibrazione?

    È disponibile un sistema di monitoraggio vibrazione, con sensore di vibrazione, con allarme di soglia minima e massima (code ALIM 01).